Instagram

Instagram has returned invalid data.

aifb dessert Food&wine gnam i-Dee Kitchen torta Veggie

Torta di carote e mele(ribattezzata torta del due)

Eh si, la torta del due ✌️perché ci sono:

Due Mele tagliate a cubetti 🍎🍎

Due Carote belle grosse e dolci🥕🥕

Due uova belle genuine 🥚🥚

E due tipi di farine, ovvero: 60 gr di farina zero e 40 gr di mandorle triturate fino a renderle una farina.

Un pizzico di sale

Una spolverata di scorza d’arancia

120 gr di zucchero (io ho usato quello di canna)

Un cucchiaio di miele

Mezza bustina di lievito per dolci

Questa torta é talmente buona e delicata, light, soffice e felice che mi fa impazzireee!

Ecco come fare:

Tritare fini le mandorle pelate fino ad ottenere una farina e tenere da parte.

Frullare le due carote con l’aiuto di un robot da cucina, aggiungere le uova intere e la farina e incorporare per bene. Poi aggiungere la farina zero, il pizzico di sale e le mandorle sfarinate e incorporare fino ad ottenere un composto omogeneo, che apparirà piuttosto liquido. Per ultimi incorporate scorza grattugiata, mele a piccoli cubetti e il lievito, spatolando delicatamente.

Versate il composto in una teglia piccola, o stampo per plumcake, imburrata a dovere (io ho usato uno stampo da budino in alluminio, col buco, da 23 cm) , se la vostra é una teglia da 28cm basterà raddoppiare le dosi e fare una torta del quattro 😉😃😃

Infornare a forno caldo a 160 gradi e passare a 180 dopo i primi 15minuti. Cuocere ancora per altri 25 minuti a 180 circa, vigilando la cottura😉

contest Food&wine gnam ideetox Kitchen primi piatti Veggie

Crema di broccoli vegan

Un’idea nata durante un contest di spunti detox con la mia amica www.cookingwithmarica.net per un piatto leggero e genuino, di stagione e gustosissimo, da realizzare con pochi ingredienti e poco impegno in termini di tempo e piatti da lavare.

Ingredienti :

300 gr di broccoli

30 gr di mandorle pelate tritate finissime

Sale qb

Un ciuffo di foglie di rucola

Come procedere:

Robadanatti

Crostata rovesciata di kumquat

I mandarini cinesi o kumquat sono belli, piccini, ricchi di profumi e olii essenziali fanno venire voglia di sperimentarli e assaggiarli in mille modi, oltre che nudi e crudi, con la loro bella buccetta,e il loro gusto e calibro da caramella! ❤

Io li ho dedicati alla nostra crostata rovesciata che é piaciuta tantissimo .

É tutto molto semplice e genuino , come tutte le mie preparazioni del resto. Sempre di fretta e alla ricerca di gusto e ingredienti bio e senza pentimenti, quindi con leggerezza e nutrimento.

Ingredienti per la frolla [per una tortiera da 26 cm]:

150 gr di farina tipo1(io ho usato un grano antico Gentilrosso)

30 kumquat (da affettare e utilizzare solo le fette regolari, mettendo da parte le estremità)

20 gr olio evo (ho usato in questo caso un olio nuovo, bio, appena franto)

50 gr di burro

50 grammi di zucchero integr.di canna

30 gr di zucchero a velo bianco

1 uovo intero

Un pizzico di sale

Buccia grattugiata di kumquat qb

Lievito per dolci (La punta di un cucchiaino )

Impastare per bene la frolla e metterla 20 minuti in frigo avvolta in un panno.

Procedere a caramellare in una padella antiaderente i mandarini cinesi che avremo già tagliato a rondelle, e mettendo da parte le due estremità del frutto che non vanno messe nella torta per ragioni estetiche ( ce le mangiamo durante la preparazione, mica si buttano 😃)

Li caramelliamo lievemente sistemandoli nel fondo di una padella con un bicchiere d’acqua e 4 /5 cucchiai di zucchero di canna. A fuoco basso per 5 minuti e sono pronti . Tiriamo fuori dal frigo la pasta frolla, la stendiamo col mattarello fino al diametro giusto per la nostra tortiera. I mandarini cinesi caramellati li sistemiamo delicatamente uno accanto all’altro nel fondo della tortiera rivestita di carta forno,( ho foderato solo il fondo della tortiera ritaglia do un disco di carta forno) lasciando gocciolare sopra il caramello ottenuto e sopra sistemiamo la pasta frolla, bella aderente ai bordi oleati della tortiera. Comprimiamo un po’ la frolla facendo una lieve pressione sul fondo di mandarini.

Inforniamo in forno caldo a 180 gradi per 20/25 minuti e la ribaltiamo su una griglia per dolci. Rimuoviamo con delicatezza il disco di carta forno mentre é ancora bollente. Pronta profumatissima e scenografica. Attenti ai golosi in giro per casa.